7 Minuti

Modificato e recensito clinicamente da THE BALANCE Squadra
Fatto verificato

Sono numerosi i danni dell’alcol che il nostro organismo è costretto a sopportare, soprattutto quando viene messo sotto pressione da anni di abusi continuativi. Molto probabilmente ognuno di noi è in grado di riconoscere che il nostro corpo ci sta dando dei segnali importanti e quei dolori che ci accompagnano quotidianamente sono ben più di qualcosa di passeggero che ci abbandonerà nel breve periodo.

L’alcol fa male e questo è un dato di fatto. Inutile far finta di niente. Anche se accompagna un sacco di serate piacevoli in compagnia di amici e parenti e che un brindisi di tanto in tanto non ci dovrebbe creare troppi problemi, non è esattamente così. Per capire esattamente quanto alcol sia stato consumato in un anno, sarebbe una buona idea tenere una sorta di diario sul quale annotare ogni volta che si è bevuto anche solo un bicchiere di vino e fare un bilancio a fine anno.

Vista tutta insieme, la quantità vi farà di certo impallidire e forse vi verrà automatica la voglia di fare un piccolo passo indietro e smettere almeno temporaneamente.

I danni dell’alcol sull’organismo non si manifestano nell’immediato. Certo, se bevete davvero tanto la sera prima, è piuttosto normale che al mattino dopo abbiate mal di testa, un senso di nausea che non vi abbandonerà per almeno una giornata, stanchezza, ecc. Questi sono i sintomi post-sbornia e non è certo di questo che vi dovete preoccupare, almeno non troppo.

Gli effetti dell’alcol sul corpo si paleseranno solo dopo diverso tempo. Potrebbero anche passare anni senza che, all’apparenza, non abbiate alcun tipo di problema. In realtà, in agguato, ci sono delle patologie che possono colpire il tratto gastro-intestinale e che genereranno gastriti, cirrosi epatica e nel peggiore dei casi potrebbe addirittura sfociare in un tumore difficile da curare.

Quella che sembrava essere una innocente abitudine dovrà essere interrotta immediatamente nel caso in cui siate in attesa di un bambino. I danni dell’alcol sugli infanti possono essere notevoli e colpire duramente l’organismo del nascituro.

Da non sottovalutare nemmeno l’eventualità di finire in coma etilico in caso di esagerazione e tutte le conseguenze da un punto di vista sociale che potrebbero portarvi a perdere il lavoro, gli affetti e diventare anche pericolosi per coloro i quali amate, ma che non sanno gestire i vostri scatti di rabbia o il vostro stato di ebbrezza decisamente eccessivo.

Se vi state chiedendo quali siano gli effetti negativi del vino e come riconoscere se quel bicchiere quotidiano abbia di fatto scatenato una reazione a catena che possa aver causato problemi futuri, la risposta è piuttosto semplice.

Iniziate ad ascoltare il vostro corpo. Se sentite un’acidità sospetta dopo ogni pasto che è stato accompagnato da un bicchiere di rosso o di bianco, forse è il caso di fare una pausa e di ridurre, almeno per un periodo, il consumo di sostanze alcoliche.

Sintomi di intossicazione da alcol

Se la vostra pelle non è più lucida e pulita come un tempo, potrebbe di fatto dipendere dall’eccessivo consumo e se dopo un periodo di breve astinenza che potrebbe essere quantificato tra le due settimane e il mese, doveste vedere dei significativi miglioramenti, allora è piuttosto chiara la strada che dovreste intraprendere.

Anche se non siete dei bevitori abituali, sarebbe sempre bene fare dei periodi di stacco totale dall’alcol, in modo da dare un po’ di respiro ai vostri organi che inizieranno di nuovo a lavorare bene e ve ne saranno sicuramente molto grati.

Probabilmente la cosa più difficile da fare è abbandonare completamente l’idea del bere. Perché farlo? Perché l’alcol fa male. Già questa dovrebbe essere una motivazione sufficiente. Se ancora non ne siete del tutto convinti, potreste fare un po’ di ricerca e vedere le immagini di attori famosi e dei danni provocati dall’alcol sul loro fisico e aspetto. Stenterete a riconoscere che siano proprio loro.

Alcol e danni al fegato e alla pancia

Forse non sarà così facile rinunciare del tutto all’idea di bere, anche perché molto dipenderà dalla vostra provenienza geografica. Ci sono Paesi, infatti, nei quali l’alcol è da sempre bandito per motivi religiosi, altri luoghi in cui, per questioni climatiche, è altamente sconsigliato il consumo, anche perché in quel caso, gli effetti dell’alcol si farebbero sentire immediatamente.

Non sarà nemmeno semplice dire di no se vi trovate a dover condividere cene e aperitivi con i colleghi di lavoro o con gli amici, perché sembra “socialmente brutto” non alzare il calice per un brindisi e si rischia di essere un po’ emarginati quando si rinuncia a bere alcolici in compagnia.

Non ve ne dovreste crucciare troppo, dato che la salute è la vostra e non saranno certo le olive del Martini ad occuparsi di voi, quando sarete in difficoltà per via dell’abuso di sostanze alcoliche. Vedere l’alcol come un nemico da combattere, potrebbe proprio mettervi nelle condizioni ideali di fortificarvi sia mentalmente che fisicamente per essere pronti ad una battaglia che non solo dovete vincere, ma potete affrontare al meglio.

Mettersi nelle condizioni psicologiche ideali è la base di partenza di una battaglia che potrebbe durare anche del tempo, ma che, grazie alla vostra determinazione e all’aiuto di persone esperte, avrete modo di vincere.

Bere troppo alcol ha conseguenze sul corpo che nell’immediato tendono a non essere notate. Spesso, soprattutto quando si è giovani, si pensa di poter bere qualsiasi alcolico senza subire alcun cambio per quanto riguarda sia l’aspetto esteriore che le modifiche interne al proprio organismo.

Ma cosa succede se bevi troppo alcol? Beh, dal punto di vista estetico, bisogna prepararsi a un notevole cambio della corporatura. Essendo gli alcolici ricchi di zuccheri e carboidrati, il girovita diventerà certamente molto più imponente e il minore dei problemi sarà quello di dover cambiare il guardaroba con una frequenza decisamente maggiore alla media.

Oltre alla questione puramente legata ai vestiti, c’è anche quella di un aumento del peso corporeo e nello specifico della massa grassa. Questa tenderà a creare maggiori difficoltà nel deflusso naturale del sangue all’interno del corpo e potrebbe essere causa di occlusioni che possono generare ictus nel peggiore dei casi.

Anche altri organi possono essere duramente colpiti da un eccesso di alcol. Per esempio, il fegato potrebbe ingrossarsi a tal punto che non basterebbe nemmeno un trapianto. Infatti, se il paziente, nonostante il trapianto, dovesse continuare a bere, i risultati potrebbero essere disastrosi e la conseguenza peggiore è naturalmente la morte.

Abbandonare l’alcol è di fondamentale importanza se ci si accorge di cambiamenti drastici del proprio corpo o se si nota la comparsa di sintomi dolorosi per alcuni organi interni.

Se ci si rende conto quali sono gli effetti dell’alcol sulla salute si ha già compiuto un passo davvero molto importante. Di grande aiuto potrebbe essere prendere visione di riviste specializzate che trattano il problema, osservare documentari che approfondiscono la questione o anche ascoltare le parole di chi, prima di voi, ha dovuto fare lo stesso percorso al fine di sentirsi libero e liberato da questa schiavitù che nella modernità ha trovato ampio spazio.

Non è detto che ci si possa riuscire da soli, anche perché, come per altre dipendenze, nell’alcolismo si può ricadere con una certa facilità e anche con una frequenza piuttosto conclamata. Proprio per questo motivo è bene trovare una persona o un gruppo di persone che possa non solo ascoltarvi, ma che sappia anche come agire quando ci si trova di fronte a delle problematiche reali, come un soggetto che sta male fisicamente (e mentalmente) quando non è possibile metter mano alla bottiglia.

Quando preoccuparsi per l’alcolismo?

I danni dell’alcol, se presi in tempo, non è detto che siano permanenti e c’è la concreta possibilità di ripulirsi completamente, in modo da tornare esattamente la persona che si era prima di aver iniziato a bere in maniera massiccia.

Chi può dare un aiuto professionale nel caso in cui abbiate deciso di affidarvi a degli esperti nel settore è senz’altro il Luxury Rehab di Mallorca in Spagna. All’interno di questa oasi di pace, avrete modo di affrontare il problema dei danni causati dall’alcol, al fine di ritrovare un vostro io decisamente molto più rilassato, completamente ripulito e pronto ad affrontare nuovamente la vita con le migliori intenzioni.

Oltre che ad avere a disposizione un luogo tranquillo e pacifico, all’interno del quale sarà certamente più facile dimenticare tutti i problemi che vi stanno tormentando, avrete modo non solo di conoscere altre persone che stanno affrontando lo stesso vostro problema o una problematica molto simile alla vostra, ma potrete contare sull’aiuto concreto di personale qualificato, che, attraverso un percorso mirato e progettato su misura per voi, vi rimetterà in carreggiata nel più breve tempo possibile, rimandandovi nel mondo che avete sempre conosciuto, da persone guarite e destinate a vivere meglio la propria esistenza.

Non esitate, in quanto la vostra salute è sicuramente il bene più prezioso e un corpo sano avrà modo di poter realizzare grandiosi progetti di vita che vi permetteranno di condurre un’esistenza sopra le righe, dal punto di vista sociale, economico e di godervelo il più a lungo possibile.

Un metodo unico

Un sistema collaudato ed efficace per individuare le vere cause di qualsiasi squilibrio.
1 - UN CLIENTE PER VOLTA
2 - PRIVACY & DISCREZIONE
3 - CHECK-UP APPROFONDITO
4 - PROGRAMMA PERSONALIZZATO, PER TRATTARE OGNI DISTURBO ALLA RADICE
5 - RISTRUTTURAZIONE BIOCHIMICA
6 - APPROCCIO OLISTICO
7 – TERAPIE ALL’AVANGUARDIA
8 - UN CONSULENTE SEMPRE A DISPOSIZIONE
9 - STRUTTURA DI LUSSO PRIVATA
10 - CHEF PERSONALE E PIANO ALIMENTARE

APPROCCIO DUREVOLE

0 Prima

Invia richiesta di ammissione

0 Prima

Definire gli obiettivi del trattamento

1 settimana

Comprehensive Assessments & Detox

1-4 settimana

Fisico in corso e Terapia mentale

4 settimana

Family Therapy

5-8 settimana

Dopo cura

12+ settimana

Visita di aggiornamento

Accreditamenti e media