7 Minuti

Modificato e recensito clinicamente da THE BALANCE Squadra
Fatto verificato

Quando il nostro corpo è posto sotto forte stress, rischia di subire un sovraccarico tale da dover in qualche modo sfogarsi ed è proprio in questi casi che si manifesta un incontrollato tremore in diverse parti del corpo che fondamentalmente è dovuto all’ansia e a nessun altro tipo di disturbo.

L’ansia è sicuramente dovuta a tanti fattori diversi. Si può essere ansiosi per un esame all’università o per un colloquio di lavoro imminente. Ciò non significa che ogni volta che si è sottoposti ad un episodio stressante, debbano per forza palesarsi ansia e tremori.

L’organismo si sfoga in molti modi diversi. Ad esempio, potrebbero comparire dei piccoli sfoghi sulla pelle o rischia di fare la comparsa l’herpes. Nel caso in cui inizino dei movimenti incontrollati, il primo pensiero è certamente trovare un modo per smettere di tremare

A volte, vedere un proprio arto che si muove al di fuori della volontarietà del nostro controllo può farci preoccupare. Il tremore alle gambe e l’ansia possono naturalmente essere collegati ma non è sempre esattamente così.

Dovreste badare se vi è la comparsa di ulteriori sintomi che accompagnano lo stato d’ansia e di tremore. Solitamente in quel momento sarete particolarmente tesi, probabilmente perché avete dovuto affrontare una situazione spiacevole o comunque molto impegnativa.

Rischiate di fatto di sudare in maniera copiosa e questo anche se in quel momento il clima non è particolarmente caldo. Inoltre, ci sarà un aumento della pressione cardiaca tale da darvi delle palpitazioni e sentirete il battito del vostro cuore parecchio accelerato.

Infine, potreste anche soffrire di nausea e arrivare a vomitare a causa dell’ansia, sentire un formicolio intorno alla bocca e rischiate che le vertigini vi travolgano in modo talmente forte da perdere l’equilibrio. Un consiglio che vi possiamo dare subito è quello di cercare un posto dove potervi sedere, al fine di evitare cadute che possano generare danni ben più gravi dovuti a questa situazione.

I tremori interni e l’ansia sono sicuramente collegati. Si tratta di una tipologia di tremore che non è naturalmente visibile dall’esterno e che quindi non richiamerà l’attenzione di qualcuno su di voi. La sensazione è piuttosto spiacevole e ci si chiede, il più delle volte, se qualche passante non noti per caso ciò che sta accadendo. La risposta è no, nonostante possa sembrare che vi stiate muovendo in maniera incontrollata, la sensazione che sentite all’interno non si rifletterà sull’esterno.

Quello che invece è il tremore alle mani dall’ansia è un movimento chiaramente visibile dagli altri. Una delle domande più frequenti riguarda sicuramente la durata che un tremore possa avere. Difficile rispondere in modo univoco, dato che il legame con un’eccessiva stanchezza, una fase di irrequietezza o anche la preoccupazione che è la causa scatenante sia dell’ansia che del tremore e che può manifestarsi in diverse fasi, continuative o ripetitive. Non è detto infatti che il tremore possa durare molto tempo, anzi, nella maggior parte dei casi non sarà di lunga durata, ma potrebbe comparire più volte anche all’interno della stessa giornata. Questo farà sì che venga alimentata l’ansia, dato che non saprete mai quando si verificherà il prossimo episodio, rischiando di essere vittime di un’attesa debilitante e che vi farà preoccupare.

Quando il tremore alle mani da ansia vi prende, i rimedi possono essere efficaci e naturalmente ripetuti nel tempo, ovvero ogni volta che ne sentiate il bisogno. Come primissima cosa si consiglia di cercare di regolare la respirazione. Dando un andamento armonico al vostro respiro, sarete certamente in grado di controllare il vostro battito cardiaco e quindi di fermare il tremore alle gambe e l’ansia che ne potrebbe conseguire. Vedere in effetti che un vostro arto si muove indipendentemente dalla capacità di controllo, non fa piacere a nessuno e questo porta ad una preoccupazione crescente dalla quale si rischia di non uscire tanto facilmente.

Siccome il tremore su tutto il corpo potrebbe anche essere causato da una rabbia profonda che si prova o nei confronti di una persona o nei confronti di una determinata situazione, bisogna assolutamente cercare di far defluire l’adrenalina che ha coinvolto il corpo in quel momento e ritornare ad una situazione di normalità.

Fatta passare questa fase, ci sarà sicuramente la possibilità di essere in grado di smettere di tremare e continuare a condurre la vita normalmente. Riuscire a calmarsi nell’immediato è possibile solamente se si riesce a mantenere molto alto il grado di concentrazione o se si è migliorato attraverso attività di meditazione profonda, training autogeno e controllo della respirazione. Questi esercizi possono essere imparati, affinché non si arrivi impreparati in una occasione successiva, quando ricapiterà una situazione similare.

Il tremore alle mani da ansia è certamente dovuto allo stress, alla rabbia eccessiva e all’afflusso di adrenalina, come detto in precedenza. Oltre alle tecniche che vi possono aiutare nell’immediato, per placare la situazione, bisogna certamente agire anche su un altro fronte.

COME COMBATTERE L’ANSIA

Questo fronte è quello di una miglior condizione di vita, in modo che possiate essere pronti non solo a gestire eventuali colpi di coda del tremore alla mano destra per ansia, ma che possiate fare in modo che tutto ciò non accada proprio mai più e affinché possiate vivere una vita felice, priva di preoccupazioni e per fare in modo che siate in grado di affrontare i problemi della vita, che sono inevitabili, con razionalità e con una nuova voglia di rivincita nei loro confronti.

Eliminate in prima battuta tutte quelle condizioni che vi portano a stressarvi. Probabilmente stiamo parlando di un lavoro particolarmente usurante, che vi consuma le energie e che indebolisce l’organismo. Se possibile, cercate di cambiare quanto prima ambito lavorativo e vedrete che andrà già molto meglio.

Talvolta potrebbe anche essere che sia un partner particolarmente esigente a causare forte stress. Prima di fare un passo definitivo e abbandonare questa persona, cercate di parlare e trovare una soluzione o potreste rivolgervi ad un consulente matrimoniale che potrà darvi una mano a risolvere questa condizione decisamente spiacevole.

Vi è sicuramente un legame tra tremore, ansia e depressione. Il tremore alla testa e l’ansia sono particolarmente collegati, dato che la sfera più interessata a problemi legati allo stress, alla paura di non riuscire a svolgere un determinato compito è situata appunto nella parte più reattiva e forse sensibile del corpo umano: il cervello.

Proprio perché è questa la parte che viene sollecitata negativamente, darà segnali negativi a tutto il resto del corpo, causando, tra le altre cose, ulteriori tremori diffusi un po’ ovunque e la sgradevole situazione di non poter affrontare una, all’apparenza, normalissima giornata lavorativa. Proprio calmando il centro vitale delle informazioni che vengono spedite ovunque nel corpo, si sarà in grado di tenere sotto controllo non solo il tremore, come conseguenza dell’ansia, ma anche la depressione che potrebbe derivare da una condizione di vita completamente fuori controllo.

Meditare, calmarsi e riprendere le redini di una situazione all’apparenza completamente fuori controllo, vi permetterà di riuscire a risalire in sella e a combattere contro un male non esattamente tra i più semplici da affrontare.

Nel caso in cui non siate in grado, attraverso i metodi suggeriti in precedenza, di riuscire a calmarvi quando lo desiderate o nel caso in cui vediate aumentare sensibilmente le occasioni che riguardano il tremore diffuso su tutto il corpo, potrete certamente trovare sollievo all’interno di un ambiente professionale e che sappia mettervi nelle condizioni ideali per poter meditare e rilassarvi profondamente.

Il luogo ideale dove riuscire a riprendere la vostra vita è sicuramente il Luxury Rehab di Mallorca in Spagna. Questo piccolo angolo di paradiso della pace, vi offre non solo un paesaggio da sogno dove imparare a rientrare in contatto con la natura che vi circonda, migliorare il vostro umore e controllare la respirazione, ma mette a vostra disposizione un team di esperti che si dedicherà solo a voi.

Pensate che il Rehab accetta solamente un paziente alla volta, proprio per questo motivo avrete più facilità a ritrovare una serenità interiore ed esteriore che vi farà superare i momenti di crisi, dato che avrete modo di allontanare completamente lo stress, che sarà solo un brutto ricordo, lasciato in quegli ambienti malsani che dovreste evitare a tutti i costi.

Domande frequenti

Un metodo unico

Un sistema collaudato ed efficace per individuare le vere cause di qualsiasi squilibrio.
1 - UN CLIENTE PER VOLTA
2 - PRIVACY & DISCREZIONE
3 - CHECK-UP APPROFONDITO
4 - PROGRAMMA PERSONALIZZATO, PER TRATTARE OGNI DISTURBO ALLA RADICE
5 - RISTRUTTURAZIONE BIOCHIMICA
6 - APPROCCIO OLISTICO
7 – TERAPIE ALL’AVANGUARDIA
8 - UN CONSULENTE SEMPRE A DISPOSIZIONE
9 - STRUTTURA DI LUSSO PRIVATA
10 - CHEF PERSONALE E PIANO ALIMENTARE

APPROCCIO DUREVOLE

0 Prima

Invia richiesta di ammissione

0 Prima

Definire gli obiettivi del trattamento

1 settimana

Comprehensive Assessments & Detox

1-4 settimana

Fisico in corso e Terapia mentale

4 settimana

Family Therapy

5-8 settimana

Dopo cura

12+ settimana

Visita di aggiornamento

Accreditamenti e media

 
AMF
British Psychology Society
PsychologyToday
COMIB
COPAO
EMDR
EPA
FMH
ifaf
institute de terapie neural
MEG
NeuroCademy
NeuroCare
OGVT
pro mesotherapie
Psychreg
red GDPS
WPA
SFGU
SEMES
SMGP
Somatic Experience
ssaamp
TAA
SSP
DeluxeMallorca
BusinessInsider
ProSieben
Sat1
Focus
Taff
TechTimes
HighLife
Views
abcMallorca
LuxuryLife